La sedia del regista

Goli otok, 2009

E’ da nessuna parte – lontano ?

Rastko Zakic

4 Responses to “La sedia del regista”

  1. Luca Fasolo Says:

    bella insieme col titolo

    Like

  2. La foto e la didascalia provano a ritrovare il legame storico tra chi usò Goli come luogo per ospitare i propri oppositori, il “regista”, e chi venne censurato dallo stesso regime, lo scrittore.

    Like

  3. gianni.past Says:

    E’ una foto bella ed emblematica di quel fosco periodo. La Storia parla anche attraverso i “rottami” del tempo.

    Like

  4. Alessio Tomelleri Says:

    il senso di calma e se vuoi desolazione… carina, sembra abbia una sua “texture” naturale…

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: