La finestra

Susegana, 2012

Sentiero di fronde cadute sostiene lo sguardo
assolto attraverso quella velata lente.
Calcare le foglie udendo d’eco
il vetro infranto, il vagheggiato andare,
oltre quell’illusorio accesso.
Animo per oltrepassare il mio sguardo,
esitante e riflesso nel mentre,
s’appanna specchio d’ultima difesa.
Penetrando lo spazio che il vano confina,
desiderio asceso a volontà,
disceso nella dimora dove altri hanno indugiato.
Frate Adagio, Luoghi e Dintorni, XX Secolo

Ciascuno, a modo suo,
trova ciò che deve amare, e lo ama,
la finestra diventa uno specchio;
qualunque sia la cosa che amiamo,
è quello che noi siamo.
David Leavitt, La lingua perduta delle gru, 1986

L’insegnamento zen è come una finestra:
all’inizio la guardiamo,
e vediamo soltanto il riflesso indistinto del nostro stesso volto,
ma nel momento in cui impariamo,
e la nostra visione si fa chiara,
diventa chiaro e perfettamente trasparente anche l’insegnamento,
quindi vediamo attraverso.
Vediamo tutte le cose: il nostro stesso volto.
Stephen Mitchell, Dropping Ashes on The Buddha, 1976

La mia stanza è così piccola
che quando ho infilato la chiave,
ho rotto la finestra.
Henny Youngman

15 Responses to “La finestra”

  1. “qualunque sia la cosa che amiamo è quello che noi siamo.”
    Mi piace molto, e mi ricorda una frase di Calvino. «Si conobbero. Lui conobbe lei e se stesso, perché in verità non s’era mai saputo. E lei conobbe lui e se stessa, perché pur essendosi saputa sempre, mai s’era potuta riconoscere così».
    Mi piacciono questi intrecci di conoscenza, la possibilità di arrivare a noi attraverso gli sguardi sul mondo… Finestre…

    Ciao!
    Chiara

    Like

    • Quello che noi siamo: un punto di partenza, un punto di arrivo. Sembra un percorso circolare, in realtà proviamo a guardare dove siamo con il “giusto filtro” della conoscenza😉
      E’ bello quando la presenza di un’altra persona conduce ancora più in là..
      (E poi Calvino è Calvino!)
      Grazie molto per il tuo commento, ciao !
      Andrea

      Like

  2. Ma sei arrivato fin quaggiù per far la foto??? Che strano….io di solito faccio il tragitto inverso.

    Like

  3. Una finestra può spalancare un mondo, un’ altra può chiuderlo per sempre

    Ciao Andrea, ti auguro un Natale colmo di gioia e serenità
    Baci
    Mistral

    Like

  4. una finestra vista dall’esterno ci chiude a un mondo
    i toni autunnali ne accentuano la solitudine

    Like

  5. Lovely picture – match to the selected writings🙂

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: