Archive for the Storia Category

Un mondo Reale

Posted in Colori, Luoghi, Persone, Storia, Stories with tags , , , , , , , , , , , , , , , on 24 August 2016 by andreaalberti

VenariaReale1

Venaria Reale2

Venaria Reale, 2016

C’è un mondo? Va bene così.
Abbondante? Tanto meglio.
I bimbi hanno dove correre intorno,
qualcosa verso cui alzare la testa? Magnifico.
Ce n’è così tanto che esiste anche quando dormono,
fin troppo intero e Reale?


Dunque ci sei? Dritto dall’attimo ancora socchiuso?

E c’è sempre, anche dietro le spalle?
E molto, moltissimo da parte sua.

Wisława Szymborska

Nulla diventa mai Reale
finché non è conosciuto per esperienza.

John Keats, 1819

Pare un assurdo, eppure è esattamente vero,
che, tutto il Reale essendo un nulla,
non v’è altro di Reale né altro di sostanza al mondo
che le illusioni.

Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817-32

Senza cultura
e la relativa libertà che ne deriva,
la società, anche se fosse perfetta,
sarebbe una giungla.
Ecco perché ogni autentica creazione
è in Realtà un regalo per il futuro.

Albert Camus, Il mito di Sisifo, 1942

Advertisements

Chiesa del Redentore

Posted in Bianco e Nero, Luoghi, Mare, Natura, Poesia, Sentimenti, Storia with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , on 21 April 2016 by andreaalberti

RedentoreVenezia, 2016

La massa imponderabile dell’azzurro al quadrato
della finestra, lasciando nelle retrovie l’azzurrità
e il mondo intero, col petto, come alla feritoria di un tank
si stringe e poi si arrende al vetro

Scialuppe, motoscafi, chiatte, lance, barche,
come scarpe spaiate appartenute al Creatore,
calpestano zelanti guglie, pilastri, archi
l’espressione dei volti.

Josif Brodskij, Strofe Veneziane (2) V e VII, 1982

La scalata

Posted in Bianco e Nero, Luoghi, Montagna, Persone, Poesia, Sentimenti, Stagioni, Storia with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , on 3 January 2014 by andreaalberti

LaScalataAlpi Svizzere, 2005

L’uomo può scalare le cime più alte,
ma non può dimorarvi a lungo.
George Bernard Shaw

La cosa più importante della libertà è che ti fa scalare le montagne.
Tutti noi abbiamo delle montagne da scalare;
montagne che salgono ripide verso l’alto e
montagne che scendono cupe e profonde.
Jaden Smith, La ricerca della felicità, 2006

Vivere è come scalare le montagne:
non devi guardarti alle spalle, altrimenti rischi le vertigini.
Devi andare avanti, avanti, avanti…
Senza rimpiangere quello che ti sei lasciato dietro,
perché, se è rimasto indietro,
significa che non voleva accompagnarti nel tuo viaggio.
Giulia Carcasi, Ma le stelle quante sono, 2005

Vincere il Tempo

Posted in Colori, Luoghi, Poesia, Sentimenti, Storia with tags , , , , , , , , , , , , , , on 11 November 2012 by andreaalberti

Bergamo, 2012

Eredità dal passato, cosa fugge nel tempo ?
Volti ritratti da pittori senza voce… Immagini.
Storie narrate da cantori senza colore… Parole.
Echi di vicende vibrano dalla notte dei tempi senza forma… Suoni.
Ogni senso percorre il tempo, e porta con sé significati di conquista.
Guardo e assaporo… Il riflesso della storia è un nuovo sospiro.

Frate Adagio, Luoghi e Dintorni, XX Secolo

La grandezza, di un uomo o di un popolo,
non è colorita, sonora, applaudibile, rapida:
è una cosa intensa, lenta;
si nutre di silenzio e di tempo.

Massimo Bontempelli, Il Bianco e il Nero, 1987

Quando arriva il tempo in cui si potrebbe,
è passato quello in cui si può.

Marie von Ebner-Eschenbach, Aforismi, 1880

Che cos’è il tempo? Se nessuno me lo domanda, lo so.
Se voglio spiegarlo a chi me lo domanda, non lo so più.

Agostino d’Ippona, Confessioni, 397-400

E ricordatevi che il tempo vola. E noi no.
Ma il peggio sarebbe se noi volassimo e il tempo no.
Il cielo sarebbe pieno di uomini con gli orologi fermi.

Alessandro Bergonzoni, La cucina del frattempo, 1994

Venezia, arrivo e partenza

Posted in Mare, Mitologia, Persone, Poesia, Sentimenti, Storia with tags , , , , , , , , , , on 3 October 2012 by andreaalberti

Venezia, 2012

Lontana dal mondo e dal tempo, staccata.
Immobile e imperitura,
Venezia bisogna rispettarla fin dove è possibile.
Noli me tangere dice.

Bruno Barilli, Lo Stivale, 1952

Lo sguardo bambino accompagna
i ricordi sfumati come trame nell’acqua.
La rotta per mare benevolmente indica
antichi itinerari di commiato.
Oltre il mare si intravede
l’altopiano della sapienza.
Oltre il pensiero navigano
profili che raggiungono la verità.

Frate Adagio, Luoghi e Dintorni, XX Secolo

Solo la direzione è reale,
la meta è sempre fittizia,
anche la meta raggiunta…
anzi soprattutto questa.

Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

15 Agosto

Posted in Colori, Luoghi, Mare, Persone, Poesia, Sentimenti, Stagioni, Storia with tags , , , , , , , , , , , , , , , on 13 August 2012 by andreaalberti

Kamenjak (Istria), 2010

Potevo sedere e mirare

scie luminose di storie

umane come di cent’anni.

Ora che il faro è spento,

sento scorrere effigi a dimora

di ricordi per quanto vissuto.

Penisola di terra come porto,

per orizzonte di viaggio

a toccare il cielo.

E, oltre,

il faro irradia

l’immaginario senza limiti.

Frate Adagio, Luoghi e Dintorni, XX Secolo

La sedia del regista

Posted in Colori, Luoghi, Storia with tags , , , , , , , , , , , on 3 July 2012 by andreaalberti

Goli otok, 2009

E’ da nessuna parte – lontano ?

Rastko Zakic

%d bloggers like this: