Archive for orizzonte

Chiesa del Redentore

Posted in Bianco e Nero, Luoghi, Mare, Natura, Poesia, Sentimenti, Storia with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , on 21 April 2016 by andreaalberti

RedentoreVenezia, 2016

La massa imponderabile dell’azzurro al quadrato
della finestra, lasciando nelle retrovie l’azzurrità
e il mondo intero, col petto, come alla feritoria di un tank
si stringe e poi si arrende al vetro

Scialuppe, motoscafi, chiatte, lance, barche,
come scarpe spaiate appartenute al Creatore,
calpestano zelanti guglie, pilastri, archi
l’espressione dei volti.

Josif Brodskij, Strofe Veneziane (2) V e VII, 1982

Il cielo sopra l’ombrello

Posted in Bianco e Nero, Luoghi, Mare, Persone, Poesia, Sentimenti with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , on 21 January 2015 by andreaalberti

CieloOmbrelloUmago, Istria, 2014

Un ombrello aperto è un bel cielo chiuso.
Xavier Forneret, Cespugli di pensiero, 1870

Viviamo tutti sotto lo stesso cielo,
ma non tutti abbiamo il medesimo orizzonte.
Konrad Adenauer

Guardiamo poco il cielo
perché i nostri pensieri tendono al basso.
Romano Battaglia, Silenzio, 2005

L’anima precorre tempo e spazio,
e non è come l’occhio,
che crede cominci il cielo
dove comincia l’orizzonte.
Ambrogio Bazzero, Lagrime e sorrisi, 1873

Piove sul giusto e piove anche sull’ingiusto;
ma sul giusto di più,
perché l’ingiusto gli ruba l’ombrello.
Lord Bowen, Sands of Time, 1923

 

Come chi ascolta la pioggia

Posted in Colori, Luoghi, Mare, Persone, Poesia, Sentimenti with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , on 20 October 2014 by andreaalberti

ComeChiAscoltaLaPioggiaUmago, Istria, 2014

…figure di tempo
nella piega di questa pausa,
ascoltami come chi ascolta la pioggia,
senza ascoltare, sentire quello che dico
con gli occhi aperti verso l’interno,
addormentato con tutti i cinque sensi svegli,
piove, passi leggeri, il suono delle sillabe,
aria e acqua, parole senza peso:
ciò che siamo stati e sono,
i giorni e gli anni, questo momento,
tempo senza peso…
Come chi ascolta la pioggia, Octavio Paz, 1986

L’altra voce che dorme

Posted in Bianco e Nero, Luoghi, Mare, Persone, Poesia, Sentimenti, Stagioni with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , on 24 September 2014 by andreaalberti

LaltravocechedormeSavudrija, Istria, 2014

…ristetti ad aspettare, ancora con gli occhi chiusi,
la piú assoluta calma interiore,
la piú assoluta indifferenza.
Ma una maledetta voce mi diceva dentro,
che era là anche lui, l’estraneo,
di fronte a me, nello specchio.
In attesa come me, con gli occhi chiusi.
Luigi Pirandello, Uno, nessuno e centomila, 1925

Un nuovo pensiero politico sta nascendo,
i cui creatori dovranno ascoltare
l’altra voce che dorme in ogni uomo,
quella dei poeti.
Octavio Paz

Voce, soffia acuto di veglia
respiri di onde si avvicinano,
silenzio, disegna ombre di sonno
gli occhi diventano neri giardini,
luce, sfoggia ventaglio d’estasi
il ventre profondo s’irradia in mare,
ponte, semina giacigli di pietra
risacche di tramonti si abbattono,
ànditi, scivolano selve impossibili
scorrono le interminabili linfe
dei pensieri abitano zampilli di colore
dentro gocce dentro arcobaleni,
lacrime, essudare da occhi serrati
addormentando pezzi di mondi trasparenti,
risonanze di altra voce ne sgretolano la superficie
sotto si immerge il mare
è più fondo è più sogno
nascono coni d’ombra compressi
il buio rincorre la luce,
incede l’isola arginando gli scogli:
è movimento,
subentra il vento rendendo il sommerso alla voce:
è suono,
il mare è sete d’infanzia
l’orizzonte è cicatrice che bagna solo occhi ciechi,
non è freddo,
si sparge la notte degli occhi
si sciolgono altre voci nel sonno.
Frate Adagio, Luoghi e Dintorni, XX Secolo

Autentico scrittore (…)
è chi ci interpella
con la stessa voce con cui parliamo
a noi stessi nella nostra solitudine.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977-92

 

Volare

Posted in Colori, Dolomiti, Luoghi, Montagna, Persone, Poesia, Sentimenti, Sport with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , on 30 November 2013 by andreaalberti

Volare1Cieli sopra Belluno, 2013

Chi scruta tutte le nuvole non parte mai.
Proverbio

 L’uomo che non ha fantasia non ha ali per volare.
Muhammad Ali

Prima di poter volare,
l’anima deve fare un bagno di polvere,
come gli uccelli.
Maura Del Serra, Aforismi, 1995

Quanto più ci innalziamo,
tanto più piccoli sembriamo
a quelli che non possono volare.
Friedrich Nietzsche, Aurora, 1881

Da terra a cielo
aria ferma riempita da percezioni umane.
Essenza del distacco tramandata da eco nelle valli.
Nulla si solleva, si acquieta il silenzio.
Immutato, saldato, etere rintocca in brezza.
Brezza scocca in vento, mente traspone figura in apparenza.
La somiglianza lascia l’appoggio.
La vibrazione cresce,
si esalta immortalandosi in volo.
Frate Adagio, Luoghi e Dintorni, XX Secolo

15 Agosto

Posted in Colori, Luoghi, Mare, Persone, Poesia, Sentimenti, Stagioni, Storia with tags , , , , , , , , , , , , , , , on 13 August 2012 by andreaalberti

Kamenjak (Istria), 2010

Potevo sedere e mirare

scie luminose di storie

umane come di cent’anni.

Ora che il faro è spento,

sento scorrere effigi a dimora

di ricordi per quanto vissuto.

Penisola di terra come porto,

per orizzonte di viaggio

a toccare il cielo.

E, oltre,

il faro irradia

l’immaginario senza limiti.

Frate Adagio, Luoghi e Dintorni, XX Secolo

La Vela

Posted in Colori, Luoghi, Mare, Natura with tags , , , , , , , , , on 18 July 2012 by andreaalberti

Cavallino, 2011

Ragione e passione sono timone e vela
della nostra anima navigante.

Kahlil Gibran

Non aspettare che il vento gonfi la vela della tua fortuna.
Soffiaci dentro da te.

Ugo Ojetti

Una nube sull’anima vela e scolora
più di una nube sull’orizzonte.

Alphonse de Lamartine

%d bloggers like this: